METODOLOGIE DI DIAGNOSI

titolo: METODOLOGIE DI DIAGNOSI
Sigla: MDIAG
Prezzo: €1418.00
Durata: 5

Descrizione Corso

Il corso si rivolge a personale di manutenzione, avviamento ed assistenza impianti, che desiderano acquisire metodologie e tecniche necessarie per affrontare le problematiche di diagnostica, avviamento e manutenzione di impianti industriali automatizzati. Il corso affronta le tematiche della diagnostica degli impianti industriali dal punto di vista del sistema di controllo ed utilizza un insieme di casi reali attraverso i quali mettere in pratica le metodologie esaminate. Le metodologie e le tecniche acquisite durante lo svolgimento del corso permettono un miglioramento dell'efficienza e dell'efficacia degli interventi di messa in servizio e di manutenzione sugli impianti e forniscono un background di capacità che, se acquisite nell'esperienza lavorativa, richiederebbero lunghi periodi di apprendimento e pratica.

Contenuto corso

Errori e malfunzionamento legato all'hardware:

  • Errori hardware di sistema seganalti dal PLC
  • Malfunzionamenti relativi alle schede di I/O digitali e analogiche, relativi a schede intelligenti (comunicazione assi) dovuti allo spegnimento del PLC
  • Strumenti, check list e metodologie per il rilevamento degli errori.

Diagnostica di malfunzionamenti impiantistici tramite l'ambiente di sviluppo software

  • Tecniche di utilizzo dell'ambiente di sviluppo software come strumento di diagnostica
  • Malfunzionamenti dovuti alla sensoristica (rimbalzo di fine corsa, sovraesposizione luminosa su fotocellule e lettori a codice a barre)
  • Metodologie di analisi della parte elettrica del malfunzionamento (dal sensore/attuatore all'ingresso/uscita su PLC)
  • Utilizzo integrato della lista incrociata, dello stato programma e dello stato variabili per l'indivisuazione del malfunzionamento di impianto
  • Trappole software per l'analisi di malfunzionamenti impiantistici differentemente non individuabili

Errori e malfunzionamenti legati al software

  • Errori software di sistema segnalati da PLC
  • Anomalie su comandi continui e non continui
  • Errori su funzioni a interrupt e routine a tempo
  • Malfunzionamenti non ripetitivi
  • Trappole software per l'analisi degli errori

Tecniche di messa in servizio e di intervento

  • Pianificazione delle attività di mis, procedure di test e problematiche di esaustività dei test
  • Metodologie di mis delle funzioni di comunicazione e controllo assi
  • Metodologie di avviamento di impianti complessi e di progetti condivisi
  • Problematiche di mis di modifiche su impianti già avviati

Requisiti

Aver partecipato al corso SERV1 o TIA-SERV1. E' consigliabile aver seguito uno dei seguenti corsi SERV2, TIA-SERV2, PRO1, TIA-PRO1 o possedere conoscenza equivalente.


Data inizio Data fine Durata (giorni) Diurno/Serale Luogo Disponibilità  
23/3/2020 27/3/2020 5 Diurno MILANO (MI) Iscrizione
31/8/2020 4/9/2020 5 Diurno MILANO (MI) Iscrizione